News

Sergio Vessicchio ci ricasca, nuove frasi sessiste del telecronista

Sergio Vessicchio non perde il vizio. Il telecronista che aveva fatto scandalo lo scorso marzo per le frasi sessiste con cui aveva offeso una guardalinee durante la partita Agropoli-Sant’Agnello, torna alla carica. E per di più durante le settimane in cui si celebra l’orgoglio LGBTQ.

«Una donna che gioca a calcio è rispettabilmente, nella maggior parte dei casi, una lesbica», ha scritto sul sito calciogoal.it a proposito del calcio femminile. Non contento, per par condicio, ha rincarato la dose aggiungendo: «Come l’uomo che gioca con le bambole o che fa il ballerino, nella maggior parte delle ipotesi è rispettabilmente un omo».

Le dichiarazioni hanno subito fatto il giro della rete, nonostante il maldestro tentativo di mascherare la vena sessista con l’avverbio “rispettabilmente”.

Va detto che il telecronista, sospeso già dall’Ordine dei Giornalisti per le precedenti esternazioni, non sembrava aver capito la lezione, come dimostrato in occasione dell’intervista realizzata dalla nostra Rajae.