News

Eccellenze milanesi, Aimo e Nadia Moroni ospiti a Striscia la notizia

Striscia la notizia proseguono le visite delle eccellenze milanesi. Ospiti di questa settimana Aimo e Nadia, due grandi nomi della ristorazione italiana. Entrambi toscani, di Pescia lui e Chiesina Azzanese lei, si sono trasferiti a Milano da ragazzini negli anni successivi alla Seconda Guerra Mondiale, iniziando a fare piccoli lavoretti.

 

È il 1962 quando insieme decidono di unire vita personale e professionale aprendo il ristorante di via Montecuccoli, dove tuttora ha sede Il Luogo di Aimo e Nadia, il locale dal quale è partita la loro missione di dare valore al ricco patrimonio enogastronomico nazionale, in quegli anni considerato lontano dall’alta cucina, di impostazione prettamente francese.

 

Già negli anni Settanta, stampa e critica scoprono questa trattoria che «ha fatto la grande rivoluzione». Stima che prosegue anche per gli anni Novanta, periodo in cui Aimo e Nadia vengono riconosciuti internazionalmente come coloro che hanno saputo interpretare e riproporre in una veste innovativa la cultura gastronomica italiana.

 

A portare avanti il loro lavoro oggi è la figlia Stefania, insieme agli chef Alessandro Negrini e Fabio Pisani, con i quali sono nati anche il Bistrò Aimo e Nadia e Vòce, ristorante all’interno delle Gallerie d’Italia.

 

Nel frattempo, Aimo ha ricoperto la carica di Consigliere Epam (il sindacato milanese dei pubblici esercizi) e ha partecipato in veste di relatore a diversi convegni e seminari organizzati da istituzioni pubbliche e private (Unione Commercianti di Milano, Provincia di Milano, Accademia delle Belle Arti di Brera, Università Cattolica, Politecnico di Milano).