velina

MIKAELA NEAZE SILVA

Mikaela, 23 anni, nata a Mosca da papà angolano e mamma afghana, si trasferisce in Angola all’età di tre anni, dove vive fino ai sei, per poi trasferirsi in Italia, a Camogli (Genova).
Dopo il diploma al liceo linguistico, raggiunta la maggiore età, parte alla volta della Cina per un breve periodo di lavoro, ma alla fine ci resta per tre anni. Lì inizia a lavorare come modella e ballerina.
Balla da quando aveva cinque anni, a dieci anni inizia a studiare danza moderna e da adolescente partecipa a diverse “dance battle” all’estero.
In Tv ha fatto parte del corpo di ballo di programmi come Zelig Circus (Italia 1), Dance Dance Dance (Fox), Facciamo che io ero (Raidue), e compare nello spot della Tim insieme al ballerino Sven Otten.
Oltre alla danza, le piace cantare e ha una passione per il mondo della moda e del fashion design.
Parla fluentemente cinque lingue: portoghese (madrelingua), francese, inglese, spagnolo e italiano. Inoltre, conosce anche un po’ di cinese.
Appena ha saputo di essere stata scelta come nuova Velina di Striscia la notizia ha dichiarato: «Mi è stata data una bella possibilità per esprimermi artisticamente, ma anche per rinnovare il canone di bellezza in tivù: sono la prima Velina di colore, per giunta bionda, di Striscia, un programma che mi è sempre piaciuto molto. Ricordo che io, mia mamma e la mia sorellina lo guardavamo insieme quasi tutte le sere, all’ora di cena. E ancora adesso c’è un appuntamento cui non posso mancare, perché mi fa morire dal ridere: la rubrica di Cristiano Militello “Striscia lo striscione”, ma soprattutto i commenti alle simulazioni dei calciatori di “Tutti giù per terra”».