News

Alla provincia di Taranto un dirigente condannato firma atti sulla gestione dei rifiuti

Pinuccio prosegue l’inchiesta sui dirigenti del comune di Massafra assunti con un concorso definito nullo dall’ex Presidente della Repubblica. Uno di questi responsabili comunali sarebbe stato successivamente assunto dalla provincia di Taranto mediante un’altra prova a cui non avrebbe potuto partecipare. Nel regolamento del concorso provinciale, infatti, è chiaro che i candidati non devono avere procedimenti penali in corso. Il dirigente di Massafra vincitore, invece, non solo aveva procedimenti penali in corso, ma addirittura era già stato condannato, in secondo grado, con l’interdizione ai pubblici uffici. Nonostante ciò, il responsabile avrebbe firmato numerosi atti soprattutto sulla gestione dei rifiuti pugliesi.