INVIATO

Rajae Bezzaz

Nasce a Tripoli, in Libia, il 20 luglio 1989. Dal 1998 si trasferisce in Italia. Frequenta a Bologna la scuola MusicArti di Gloria Bonaveri e ben presto sviluppa una meritata reputazione come attrice dal carattere versatile. È però al "Grande Fratello 11" che, nel ruolo di se stessa, cattura l'interesse del pubblico. Da allora, appare in serie Tv e sit-com, come "S.P.A." (Italia 2), per la regia di Gianfranco Nullo, recita nel film campione di incassi "AmeriQua", di Marco Bellone, e in "Maschi contro femmine", di Fausto Brizzi. Ospite di vari show italiani in onda su Sky Uno, Raiuno e Canale 5, Rajae ha appena finito di girare il film "Diabolika", regia di Valter D'Errico, con la supervisione di Francesco Maria Dominedò. Presentatrice e conduttrice di eventi live di successo, come le selezioni regionali di "Miss Italia" (Marche ed Emilia-Romagna), e di festival di moda e spettacolo, attualmente conduce il live show "Maharaja", in onda su Dixieland Radio, frequenta a Milano la Artskool di Giancarlo Genise ed è con orgoglio testimonial del Movimento Curvy Pride a favore della bellezza senza taglia. Nel 2015 viene selezionata come inviata tra coloro che hanno spedito a Striscia la Notizia i loro servizi dimostrativi. Le sue inchieste evidenziano da subito un marcato filo conduttore: il delicato equilibrio in Italia tra accoglienza e ospitalità degli immigrati e le differenze "intraculturali" tra l'Occidente e l'Islam. Nel 2015, di pari passo con il suo ruolo di inviata di Striscia, nasce e cresce la sua collaborazione con Radio Zeta L'Italiana, dove con Barbara Sala conduce "Il ruggito delle Leonesse", e con RTL 102.5, dove dal 2016 affianca stabilmente Sara Ventura nel programma "Miseria e Nobiltà (Week-end)". La stagione 2016-2017 vede Rajae riconfermata a Striscia, a Radio Zeta L'Italiana e a RTL 102.5, dove resta l'unica voce femminile del programma "Miseria e Nobiltà (Week-end)" al fianco di Antonio Gerardi.

I servizi